GUTTUSO A LUGANO MONOGRAFICA CON OPERE DA MUSEO

“La pittura è una lunga fatica di imitazione di ciò che si ama”, affermava Renato Guttuso. Tutta la sua fatica, e ogni rappresentazione di ciò che amava, sarà in mostra dal 29 settembre al 13 novembre 2016 presso la Sangiorgio International art gallery. Dopo Il realismo sociale nella terra dei tre mari, che lo vedeva in esposizione a Bellinzona al fianco di Migneco e Puleo, l’artista siciliano è protagonista di una monografica, intitolata Il furore del colore. Nove olii e sei chine per una collezione da museo che attraversa l’opera di Guttuso dal 1938 al 1976.

I tetti, le nature morte, le composizioni, le donne. I temi e i soggetti prediletti dell’artista nato a Bagheria si infuocano e avvolgono con i colori della Sicilia. Con la sua arte, oltre che col suo impegno politico, Guttuso si fa testimone di un tempo e di un mondo, quello degli umili. I suoi luoghi e le sue figure raccontano storie. Ancora una volta, fatiche e amori. Strumento di questa narrazione è il colore, vitale e potente, racchiuso da tratti netti e vigorosi.

La mostra, che sarà inaugurata giovedì 29 settembre alle 18, sarà visitabile dal martedì al venerdì dalle 10 alle 18, e il sabato dalle 10.30 alle 16.

 

Sangiorgio International

Palazzo Gargantini – Via Marconi, 2

Info: +41.91.922.03.50

www.sangiorgiointernational.com